Libri & Interviste

Libri & Interviste

Caro, inatteso Giappone

Seguici su Bonsai Suiseki Magazine

Già dal titolo del suo libro, Leggero il passo sui tatami*, Antonietta Pastore sembra voler suggerire una doppia chiave di lettura del volume:

da un lato il testo si snoda sotto forma di narrazione di un viaggio sentimentale all'interno di una cultura ricca di grazia, mentre dall'altro si presenta come un'indagine attenta a svelare gli aspetti più familiari e talora contraddittori del popolo nipponico, tesa così a smentire (o per lo meno a correggere) i numerosi stereotipi in proposito

La scrittrice ci racconta con fare confidenziale questa realtà formalmente così lontana da noi ‐ ma umanamente così vicina ‐ ricorrendo a disavventure ed episodi vissuti in prima persona durante il suo lungo soggiorno in Giappone, che non di rado strappano un sorriso. Si delinea in tal modo, dinanzi ai nostri occhi, un orizzonte inconsueto e inatteso, fatto di superstizioni, credenze bislacche, abitudini in apparenza incomprensibili e gesti di squisita gentilezza. Protagonisti di questi ricordi sono per lo più individui comuni, conosciuti attraverso esperienze quotidiane, non di rado incrociati soltanto per qualche minuto.

Alcuni di loro, però, sono senza dubbio destinati a rimanere nella memoria del lettore: il pensiero corre subito alla vecchina ritenuta dai parenti priva di lucidità, eppure ancora in grado di comportarsi da perfetta padrona di casa; oppure al timidissimo professore che, consapevole del suo amore impossibile per una ragazza americana, acquista tutti gli oggetti che lei ha posseduto per sentirla vicina una volta che sarà tornata in patria. La scrittrice, con grande onestà, non nasconde i suoi momenti di insofferenza o scoraggiamento dinanzi ai piccoli e grandi problemi che ha dovuto affrontare in Giappone nel corso del tempo, come le difficoltà di apprendimento degli onnipresenti ideogrammi, gli scarti imprevedibili dal galateo occidentale, l'inflessibilità dei regolamenti e della burocrazia. Infine, sono senz'altro da citare le pagine dedicate all'incontro dell'autrice con la letteratura giapponese; un incontro avvenuto per caso dopo anni di indifferenza, che il tempo ha fecondato e portato a maturazione: oggigiorno, infatti, Antonietta Pastore è una delle più prolifiche e competenti traduttrici italiane.
* I tatami sono le stuoie che ricoprono i pavimenti delle abitazioni giapponesi.

LEGGERO IL PASSO SUI TATAMI ANTONIETTA PASTORE EINAUDI 2010 pp.192 € 13,50

Seguici su Bonsai Suiseki Magazine
Social Share:

I tuoi commenti

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Potrebbero interessarti altri articoli in questa sezione?

Intervista con Antonio Acampora
Giuseppe Monteleone

Intervista con Antonio Acampora Abbiamo il piacere di dare voce ad Antonio Acampora. Sotto la sua guida di presidente, negli...

Intervista con Enzo Piovanelli
Giuseppe Monteleone

Intervista con Enzo Piovanelli Ci farà compagnia, in queste prossime pagine, Ezio Piovanelli. Persona discreta e riservata, di lui non...

Un giardino in Armonia
Daniela Biei

Un giardino in Armonia Bruna Parma ci apre le porte del suo piccolo paradiso. Sorseggiando un caffe’ con Bruna durante...

Silvia Orsi
Pietro Strada

Silvia Orsi Silvia Orsi, autrice del libro "Piante spontanee, Shitakusa e Kusamono" intervistata da Bonsai Suiseki Magazine. Grazie innanzitutto a...

Bonsai
Antonio Ricchiari

Bonsai Kunio Kobayashi Avevo già acquistato questo lavoro editoriale del Maestro Kobayashi nella sua versione originale in lingua inglese edito...

Caro, inatteso Giappone
Annalisa Somma

Caro, inatteso Giappone Già dal titolo del suo libro, Leggero il passo sui tatami*, Antonietta Pastore sembra voler suggerire una...

Un libro sugli Shoin
Tatyana Maiolo

Un libro sugli Shoin Un libro sugli shohin! Un libro sugli shohin in italiano! Lo compro Quando ho visto la...

Un amore e due paia d'ali
Annalisa Somma

Un amore e due paia d'ali Mishima il nazionalista, il raffinato, il giapponese. Mishima l'occidentalizzato, il contraddittorio, il suicida Se...

Bonsai Shoin Passion
Pietro Strada

Bonsai Shoin Passion In teoria non si dovrebbe fare la recensione di un libro che non si è ancora letto,...

Morbose fantasie
Annalisa Somma

Morbose fantasie La sensualità della Morte "Morbose fantasie" di Jun'Ichiro Tanizaki Recensione di Annalisa Somma Pochi scrittori, di qualunque epoca...

La Cerimonia del te
Annalisa Somma

La Cerimonia del te Un' interpretazione per occidentali di Julia V. Nakamura recensione a cura di Annalisa Somma Da secoli,...

Ode verde: Elogio del muschio
Anna Lisa Somma

Ode verde: Elogio del muschio Lanterna, fenice, scoiattolo, sigaro, argento Questi alcuni dei curiosi epiteti, sempre meravigliosamente evocativi, utilizzati in...

Tokyo orizzontale
Staff

Tokyo orizzontale Se New York è una mela, Tokyo è un melograno È dolce e sensuale, ma anche amara. In...

La poesia delle piccole cose
Annalisa Somma

La poesia delle piccole cose E' difficile parlare di Prima neve sul Fuji (Einaudi, pp. 149, € 9,50), come lo...

Tecniche Bonsai I & II
Antonio Ricchiari

Tecniche Bonsai I & II Il patrimonio didattico, tecnico ed artistico di John Naka, uno dei più grandi Maestri del...

Piante spontanee, Shitakusa e Kusamono
Silvia Orsi

Piante spontanee, Shitakusa e Kusamono Il libro inizia con una sezione sulla botanica, che non può essere considerata esaustiva, per...

Mishima, o la visione del vuoto
Anna Lisa Somma

Mishima, o la visione del vuoto Gli scrittori ― quelli veri, quelli grandi ― hanno la capacità di ricreare continuamente...

Masahiko Kimura
Antonio Ricchiari

Masahiko Kimura Il grande tecnico del bonsai contemporaneo Libro che non può mancare nella biblioteca di ogni bonsaista, pubblicato dai...

Mai dire Bonsai
Antonio Ricchiari

Mai dire Bonsai Mai dire Bonsai di Eugenio Melotti recensione di Antonio Ricchiari Nella quarta di copertina si legge: “Scritto...

Lo Zen e l'arte di disporre i fiori
Anna Lisa Somma

Lo Zen e l'arte di disporre i fiori Dietro le ruvide e spesse pagine de Lo Zen e l'arte di...

La casa della luce
Anna Lisa Somma

La casa della luce Si direbbe che il primo racconto contenuto ne La casa della luce di Ogawa Yoko (Il...

L'arte del Bonsai
Giovanni Genotti

L'arte del Bonsai Leggendo il libro "L'arte del bonsai" di Antonio Ricchiari Riflessioni di Giovanni Genotti. Molti libri che trattano...

Se una notte d'inverno un narratore...
Anna Lisa Somma

Se una notte d'inverno un narratore... Una realtà in profondo mutamento come quella giapponese del periodo Meiji (1868-1912), una famiglia...

Dolcezza e rimpianti
Anna Lisa Somma

Dolcezza e rimpianti Il suono della montagna di Kawabata Yasunari è, a ragione, ritenuto uno dei massimi capolavori della narrativa...

Come creare un bonsai di pino
Matteo Barnabucci

Come creare un bonsai di pino Storia di un maestro del passato. Il maestro Abe Kurakichi era un uomo di...

Bonsai - Gianfranco Giorgi
Antonio Ricchiari

Bonsai - Gianfranco Giorgi Il libro di Gianfranco Giorgi, anche se datato 1990 rimane uno dei punti fermi del bonsai...

Bon-sai. Storia, arte e filosofia
Antonio Ricchiari

Bon-sai. Storia, arte e filosofia Senza comprenderne il significato filosofico da cui scaturisce e le implicazioni religiose, capire il Bonsai...

Alla scoperta dei sentieri che conducono in Giappone
Anna Lisa Somma

Alla scoperta dei sentieri che conducono in Giappone Sempre più spesso, negli scaffali delle librerie ― soprattutto quelle di una...

Torna su